RSA

Le prestazioni socio-sanitarie e socio-assistenziali sono erogate in regime di convenzione con il Comune di Arezzo e con l'Azienda di unità sanitaria n. 8 di Arezzo.
La Casa di Riposo Vittorio Fossombroni è infatti convenzionata con il Comune di Arezzo per quanto concerne l'erogazione di prestazioni socio-assistenziali in favore di anziani autosufficienti e di adulti inabili segnalati dal servizio competente.

La Casa di Riposo Vittorio Fossombroni riserva a favore degli utenti del Comune contraente 18 posti per anziani autosufficienti. La quota individuale di parte sociale, corrisposta sia dai residenti autosufficienti che non, è stata fissata per il 2014 in 49,65 giornaliere pro-capite e viene aggiornata annualmente.

Per quanto riguarda gli anziani non autosufficienti, l'ASP è accreditata ed autorizzata per accogliere 62 posti letto. Di questi, 58 sono in regime di convenzione con la Usl 8 di Arezzo.(cliccabile con pdf). Gli altri 4 posti autorizzati sono gestiti in regime privato direttamente dall'ASP con una propria lista d'attesa.

I residenti non autosufficienti sono assistiti secondo tre diversi moduli: motorio, base e cure intermedie.

I posti convenzionati possono essere utilizzati solo dai residenti nel Comune di Arezzo. L'ordine di priorità di ammissione fra più utenti è deciso dal Comune, tenendo conto dei tempi di attesa nella lista delle domande e della gravità ed urgenza del caso.

In deroga al vincolo di cui sopra, possono essere ammessi, previo nulla osta del Comune contraente, cittadini residenti in altri Comuni della stessa zona socio sanitaria. L'ordine di priorità di ammissione fra più utenti è deciso sulla base dei tempi di attesa nella lista delle domande, della gravità ed urgenza del caso e della preferenza della struttura.